9 disponibili

LA SICILIA “VELATA” | DAL 22 AL 27 SETTEMBRE

Costo:

€1580

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE :
GRUPPO DA 15 A 19 PERSONE: 1680 EURO
GRUPPO DA 20 A 25 PERSONE: 1520 EURO
SUPPLEMENTO SINGOLA: 160 EURO

Adesioni entro il 20 luglio con acconto di 500 euro e copia del documento di identità Saldo entro il 20 agosto

Vuoi maggiori informazioni?

Uno degli agenti di viaggio ti ricontatterà non appena possibile, per procedere con la prenotazione

informazioni

LA SICILIA “VELATA” | DAL 22 AL 27 SETTEMBRE

Adesioni entro 20 luglio con acconto di 500 euro SALVO ESAURIMENTO POSTI -Saldo entro il 20 agosto da “svelare”.

Itinerario emozionale fra seducenti attrazioni culturali, paesaggi mozzafiato, intimi borghi, tradizioni nascoste, storie di Re e di umanità, sapori e profumi di territori autentici

22 SETTEMBRE: LA PALERMO della “BELLA ÉPOQUE” . . . sotto il segno dei FLORIO Ore 04.30 partenza da Città di Castello e zone limitrofe per Roma Fiumicino. Arrivo e disbrigo delle pratiche di imbarco per Palermo. Ore 10.45 partenza del volo ITA Ore 11.45 arrivo ed incontro con l’autista per il trasferimento in hotel. Trasferimento in centro e tempo libero per assaporare le decine di specialità del prestigioso “street food” palermitano, fra i numerosi ristorantini di via Maqueda e le tradizionali bancarelle del vicino mercato del Capo. Pomeriggio dedicato alla scoperta di Palermo, città del lusso nel periodo Liberty. Nel periodo della Belle Époque la città diviene meta di viaggiatori stranieri ma anche dell’alta borghesia e di teste coronate che, attratti dal clima mite e dal fascino di una città accogliente, trascorrono a Palermo lunghi periodi. La vita mondana diventa intensa grazie alla presenza di famiglie il cui prestigio e potere finanziario è noto nell’intera Europa e oltre. Inizieremo con la visita all’interno del celebre Teatro Massimo (secondo per grandezza solo all’Opéra di Parigi) il cui progetto fu affidato a Giovan Battista Filippo Basile, noto architetto palermitano e grande rappresentante dello stile Liberty. Continueremo con la visita del suggestivo Palazzo Butera. Situato all’interno del quartiere della Kalsa , il Palazzo è un importantissimo complesso storico/monumentale con il suo affaccio sul Foro Italico, sulla cosiddetta Passeggiata delle Cattive, da cui si domina per intero il Golfo di Palermo. Nel 1885 e il palazzo si apre alla stagione palermitana della Belle époque. Cena e pernottamento in hotel 23 SETTEMBRE CEFALU’/ CASTELBUONO Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Cefalù e visita di questa pittoresca cittadina del litorale tirrenico, immersa nel verde e dominata da una rocca su cui fa spicco la bellissima cattedrale normanna del XII sec., splendido esempio di un’architettura particolare con i suoi torrioni, le sue finestre, i suoi archetti, il suo prezioso portale. Proseguimento per Castelbuono e pranzo in azienda agrituristica. Nel pomeriggio visita di Castelbuono, uno dei borghi più belli del Parco delle Madonie. Storicamente legata all’epopea dei Nobili Ventimiglia, Castelbuono prende il suo nome dal castello che domina la città, costruito nel 1316, oggi museo civico e centro culturale del comune. Passeggiando lungo il corso principale si potranno notare i numerosi stili e rifacimenti che si sono susseguiti nel corso dei secoli sotto la guida della famiglia Ventimiglia. Di incredibile bellezza è la Cappella Palatina, che stupisce i visitatori con le sue sculture bianche di putti, angeli e fiori che sembrano quasi sbucare fuori dalle pareti. Degustazione di dolci c/o la pasticceria Fiasconaro del dolce tipico “Mannetto” e del famoso panettone. Rientro in hotel, cena e pernottamento. 24 SETTEMBRE PETRALIA SOPRANA / GANGI Prima colazione in hotel, e partenza per Petralia Soprana. La cittadina posta a 1147 metri di altezza gode di tre splendidi belvedere il primo chiamato Loreto guarda verso l’Etna, Enna, Caltanisetta, il belvedere Carmine guarda verso Palermo, quello di Piazza del Duomo verso Gangi. All’interno del paese troviamo le guglie maiolicate di Santa Maria di Loreto, il palazzo dei Marchesi Eschifaldo fino ad arrivare alla scenografica piazza duomo con la Chiesa madre dedicata ai Santi Pietro e Paolo. Si terminerà con la degustazione di prodotti tipici in pasticceria. Trasferimento nel cuore del parco delle Madonie per il pranzo agropastorale in un antico “Pagliaro”, con pastore madonita transumante. L’esperienza naturalistico/antropologica consentirà di vivere pienamente l’essenza di un territorio ricco di patrimonio rurale tramandato e di scoprire sapori e gesti antichi, frutto di ancestrale sapienza, legata ai cicli perenni della Natura. Continueremo per la visita di Gangi le cui origini vengono identificate con la mitica Engyon fondata dai cretesi nel 1200 a.c. Sistemazione in hotel nell’area di Enna o Caltanissetta, cena e pernottamento 25 SETTEMBRE CALTANISSETTA / COMPLESSO MINERARIO TRABIA TALLARITA Prima colazione in hotel. Raggiungeremo Caltanissetta, “Qalat-an-Nisa”, cioè “Il castello delle donne” in arabo. Al centro della Sicilia, questa antichissima città cela tracce evidenti di un passato denso di storia: incontro con la guida ed inizio di un avvincente percorso di scoperta del centro storico che attraverserà parte degli antichi quartieri che ci consentiranno di ammirare i principali monumenti storici a partire dall’antico quartiere arabo; attraverso i sontuosi Palazzi nobiliari conosceremo storie e leggende dei suoi abitanti primi fra tutti i Moncada di Paternò, racconteremo di importanti personaggi della storia recente, di consuetudini religiose, di tradizioni artigianali ancora vive attraverso la voce di alcuni significativi personaggi locali Pranzo esperienziale in una Antica Masseria e Azienda Agrituristica Biologica con prodotti a km 0 e percorso sensoriale fra innumerevoli piante officinali e della macchia mediterranea diffuse in Sicilia. Nel pomeriggio si giungerà al Complesso Minerario di Trabia Tallarita (un tempo solfatara fra le più importanti al mondo), per conoscere e rendere omaggio ad uno spaccato di storia industriale che per lungo tempo ha caratterizzato e scandito il percorso socio/economico dei territori del nisseno, ennese ed agrigentino. Il Complesso ospita un pregevole “Museo della Memoria” che ci racconterà un passato ancora vibrante fra storie di minatori e padroni come la celebre famiglia Florio che qui operò ed investì. Non solo minerali, attrezzature, immagini eloquenti di un passato che fu e non sarà più, ma anche esaltazione poetica e letteraria di un mondo segnato da stenti per i più deboli e ricchezze per i nobili potentati, per ricordare, toccare con mano e vivere uno degli innumerevoli volti di Sicilia nascosti. Rientro in hotel, cena e pernottamento. 5° giorno: AIDONE / PIAZZA ARMERINA Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Aidone (Dadungh in galloitalico di Sicilia).Questo piccolo borgo agricolo di origine galloitalica, sorge in uno dei comprensori culturali e naturalistici più interessanti della Sicilia centrale. Ad Aidone visiteremo il preziosissimo Museo, ubicato nel seicentesco convento dei Padri Cappuccini. Il percorso espositivo illustra la storia del sito archeologico siculo-greco- ellenistico di Morgantina, dall’età del bronzo all’età romano-repubblicana. Le collezioni, esposte secondo criteri cronologici e tematici, constano di ceramiche, argenti, acroliti delle dee, elementi architettonici e termali di Morgantina. Tra i reperti più significativi troviamo la Venere di Morgantina, ovvero una statua di scuola fidiaca in calcare con tecnica acrolitica, in cui si ravviserebbe la dea Demetra, nonché la celebre Testa di Ade (o Barbablù) , una testa in terracotta policroma di età ellenistica che raffigura molto probabilmente il dio greco degli inferi Ade, divinità legata al culto di Demetra e Kore che proprio in questi territori ebbe origine. Successivamente trasferimento a Piazza Armerina e visita del centro storico alla scoperta delle sue origini gallo- italiche e normanne dei monumenti barocchi, di usi, costumi, lingua e tradizioni. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della celebre Villa Romana del Casale. La Villa è il centro di un importante latifondo, con funzione amministrativa, residenziale e di rappresentanza. I suoi oltre 3000 metri quadri di mosaici pavimentali, rispondono ad un preciso programma sia di rappresentanza, sia indicativo della cultura del padrone di casa, un alto esponente dell’aristocrazia senatoria romana, forse un Praefectus Urbi (un responsabile dell’ordine pubblico della città di Roma). Proseguimento per la zona di Caltagirone, Sistemazione in hotel cena e pernottamento. 6° giorno: BUCCHERI Cooking Class / CATANIA Prima colazione in hotel e partenza in bus per Buccheri. Attraversando l’altopiano dei Monti Iblei raggiungeremo “l’Azienda Agricola Oro Rosso degli Iblei”, specializzata nella coltivazione dello Zafferano. Nella loro ristorante alloggio, in un contesto di familiarità conviviale, dopo le dovute presentazioni impareremo a preparare i Cavatelli a cui seguirà un ricco pranzo di specialità locali armoniosamente esaltati dallo Zafferano. Nel pomeriggio partenza per Catania. Breve visita di Catania enorme “vetrina del barocco” il cui centro storico è tagliato in due dalla elegante Via Etnea. Trasferimento all’aeroporto di Catania in coincidenza con il volo ITA di rientro Ore 19.15 partenza ed arrivo a Roma alle h.20.40. Incontro con l’autista per il rientro a Città di Castello e zone limitrofe.   QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE : GRUPPO DA 15 A 19 PERSONE: 1680 EURO GRUPPO DA 20 A 25 PERSONE: 1520 EURO SUPPLEMENTO SINGOLA: 160 EURO Adesioni entro il 20 luglio con acconto di 500 euro e copia del documento di identità Saldo entro il 20 agosto LA QUOTA COMPRENDE: Bus GT privato per trasferimento all’aeroporto di Roma Fiumicino A/R Volo ITA 20 kg bagaglio in stiva e 8 kg di bagaglio a mano Bus privato in Sicilia per tutto il tour Sistemazione negli hotel come da descrizione (o similari) Camere doppie con servizi privati Tasse di soggiorno Pasti in hotel come da programma Pranzo in ristorante a Piazza Armerina Pranzo in azienda agrituristica a Castelbuono Pranzo agropastorale in un antico Pagliaro a Petralia Soprana Pranzo in antica masseria a Caltanissetta Pranzo in azienda agricola a Buccheri Bevande ai pasti in hotels e ristoranti (1/2 minerale + 1⁄4 di vino) Degustazione di dolci tipici a Petralia Soprana Cooking Class a Buccheri Servizio di guida locale intera giornata a Cefalù/Castelbuono, Petralia Soprana/Gangi/Caltanissetta/Complesso Minerario Trabia Tallarita, Aidone/Piazza Armerina Servizio di guida locale mezza giornata a Palermo, Catania Tutti gli ingressi ove previsti come da programma Assicurazione base Assicurazione annullamento Accompagnatore TTT LA QUOTA NON COMPRENDE: Extra personali Tutto quanto non specificato a “La quota comprende” HOTEL PREVISTI (O SIMILARI) dal 22.09 al 24.09.24 c/o DOMINA ZAGARELLA SICILY 4* SANTA FLAVIA (PA) dal 24.09 al 26.09.24 c/o FEDERICO II° PALACE HOTEL 4* ENNA dal 26.09 al 27.09.24 c/o NH VILLA SAN MAURO 4* CALTAGIRONE (CT) OPERATIVO VOLI ITA 22.09.24 ROMA FCO/PALERMO 10:45 – 11:55 27.09.24 CATANIA – ROMA FCO 19:15 – 20:40
Gente in movimento

Richiedi un preventivo