PRIMAVERA IN GIORDANIA | DAL 10 AL 17 MARZO 2020

GIORDANIA DAL 10 AL 17 MARZO

10 MARZO BOLOGNA – AMMAN

h.01.00 Partenza in bus da Città di Castello per l’aeroporto di Bologna

h.06.10 Partenza del volo Ryanair per Amman

h.10.45 Arrivo ad Amman, disbrigo delle pratiche di sbarco e trasferimento in bus in hotel

h.15.00 Incontro con la guida e dopo un giro panoramico in bus, cominceremo la visita della città. Nel cuore commerciale della città, edifici ultramoderni, hotel, eleganti ristoranti, gallerie d’arte e boutique si susseguono accanto ai tradizionali caffè e alle piccole botteghe degli artigiani. Fondata su 7 colli, cominceremo la visita dalla Cittadella, con i resti del suo passato romano e del teatro romano.

PENSIONE COMPLETA

11 MARZO AMMAN – JERASH – BETANIA – AMMAN

Partenza per Jerash, una delle città che formava la Lega della Decapoli, alleanza commerciale e militare delle dieci città romane più potenti del Medio Oriente. Visita delle splendide rovine risalenti al periodo romano che conservano ancora le tracce dell’antico splendore: una maestosa piazza ovale, un ippodromo, due templi principali (dedicati a Diana e Zeus), imponenti porte cittadine, fontane, bagni termali, un Ninfeo, due teatri.

Dopo pranzo, partenza per Tell a-Kharrar conosciuta come Betania oltre il Giordano, è il vero luogo in cui Gesù venne battezzato da Giovanni Battista. Venne ufficialmente dichiarato luogo del battesimo nel 1996 a seguito di sorprendenti scoperte archeologiche. Anche la Bibbia (Giovanni 10:40) parla di questo luogo quando, dopo aver rischiato quasi la lapidazione a Gerusalemme, “Gesù se ne andò di nuovo oltre il Giordano, dove Giovanni da principio battezzava, e là si trattenne”

h.20.00 partenza per la cena in ristorante “Reem al Bawadi”

PENSIONE COMPLETA

12 MARZO AMMAN – MONTE NEBO – MADABA – UMM RASSAS – MADABA
Partenza per il Monte Nebo, il luogo sacro forse più venerato della Giordania, tappa finale dello storico viaggio di Mosè dall’Egitto verso la Terra Promessa, la Terra Santa di Canaan in cui, però, non sarebbe mai riuscito ad entrare; infatti Mosè morì e secondo la tradizione qui fu sepolto .

Si scende poi a Madaba, la città dei mosaici, gemellata con Ravenna. Arrivo e visita dei mosaici della città con particolare attenzione al pavimento musivo della chiesa di St.George che rappresenta la più antica mappa geografica e religiosa da Gerusalemme e dalla Terra Santa fino al delta del Nilo. Risalente al VI Secolo con i suoi due milioni di tessere di pietra vividamente colorata, raffigura colline, valli, villaggi e città fin nei più piccoli dettagli. In origine misurava circa 15,6 x 6 m, pari a 94 metri quadrati: purtroppo con il passare dei secoli, solamente un quarto della superficie iniziale si è conservato.

Continuazione per Um al Rasas . L’interesse verso la città venne suscitato dalla scoperta della Chiesa di Santo Stefano, un complesso monumentale di grande importanza dato che le numerose iscrizioni riportate nei mosaici hanno permesso di  avere notizie sulle comunità cristiane nell’area durante i primi due secoli di dominazione islamica

PENSIONE COMPLETA

13 MARZO AMMAN – PETRA

h.07.00 Sveglia e prima colazione in hotel

h.08.00 Partenza per Petra ed arrivo in hotel dopo circa 5 ore. Sistemazione in hotel nelle camere riservate

h.15.00 Partenza per l’escursione a Baidah, la “Piccola Petra” : non ci lascerà senza fiato come la grande ma nel suo piccolo era un luogo di primaria importanza, un avamposto alla Grande Petra, la “dogana” dove tutte le carovane che si incrociavano in questa zona si fermavano per i loro scambi commerciali fra Oriente ed Occidente

PENSIONE COMPLETA

14 MARZO PETRA

Partenza al sito archeologico di Petra…la città rosa, riportata alla luce dallo svizzero Burckhardt nel 1812 e Patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO dal 1985, è stato valutato al secondo posto fra le cosiddette Sette nuove meraviglie del mondo.

I Nabatei, industriosa popolazione araba insediatasi in questa zona oltre 2000 anni fa, la crearono dalla nuda roccia e la trasformarono in uno snodo cruciale per le rotte commerciali della seta e delle spezie, grazie alle quali Cina, India e Arabia del Sud poterono entrare in contatto con Egitto, Siria, Grecia e Roma. Alla città si accede attraverso il Siq, una stretta gola, lunga più di 1 chilometro, fiancheggiata da ripide pareti rocciose alte fino a 80 metri. Attraversare il Siq è un’esperienza unica: i colori e le formazioni rocciose lasciano il visitatore a bocca aperta. Una volta raggiunta la fine del Siq, scorgerete finalmente il Khazneh (il Tesoro): un’imponente facciata, larga 30 metri e alta 43, creata dalla nuda roccia, color rosa pallido, scavata all’inizio del I secolo per essere la tomba di un importante re nabateo e testimonia il genio architettonico di questo antico popolo.

Si continua a percorrere la vallata, incontrando centinaia di tombe scavate nella roccia con intricate incisioni: a differenza delle case, per la maggior parte andate distrutte dai terremoti, le tombe sono state scavate per durare in eterno. Da quelle più “popolari” si salirà fino alle Tombe Reali, da dove si dominerà l’intera vallata sottostante. Incontreremo un teatro in stile romano, in grado di ospitare 3000 spettatori, fino a percorrere una parte di selciato romano ed arrivare al fondo della vallata.

Da qui si partirà per raggiungere attraverso una scalinata di circa 800 gradini, il Monastero Ad Deir, altro magnifico monumento scavato completamente nella roccia.

PENSIONE COMPLETA

15 MARZO PETRA – WADI RUM – MAR MORTO

Partenza per Wadi Rum. Un posto stupefacente, con i suoi paesaggi favolosi e senza tempo. Questo luogo, in cui il tempo e il vento hanno scavato imponenti e maestosi grattacieli, fu elegantemente descritto da T.E. Lawrence come “immenso, echeggiante e divino”. Noto anche come “Valle della luna”, in questo luogo il Principe Faisal Bin Hussein e T. E. Lawrence insediarono il loro quartier generale durante la Rivolta Araba contro gli Ottomani durante la Prima guerra mondiale. A bordo di jeep “beduine” si percorreranno le piste del deserto,ammirando la bellezza dei colori del deserto tra dune di sabbia rossa e montagne rosate

Al termine, partenza per il Mar Morto. Arrivo in tarda serata e sistemazione in hotel.

PENSIONE COMPLETA

16 MARZO MAR MORTO

Giornata a disposizione per usufruire delle straordinarie proprietà dell’acqua di questo incredibile posto.

Senza dubbio uno dei luoghi più straordinari al mondo, la Rift Valley giordana offre un paesaggio splendido, che,nei pressi del Mar Morto, raggiunge i 400 metri sotto il livello del mare. È la depressione più bassa del pianeta, un vasto specchio d’acqua che accoglie un gran numero di affluenti, cinto da catene montuose a est e dalle dolci colline di Gerusalemme a ovest, in uno scenario di rara suggestività. Anche se oggi la zona è scarsamente popolata e molto tranquilla, in passato ha visto nascere diverse città bibliche: Sodoma, Gomorra, Adman, Zebouin e Zoar.

La principale attrazione del Mar Morto è rappresentata dalle sue acque calde, rilassanti e dieci volte più salate della normale acqua marina: è ricca di sali di cloruro di magnesio, sodio, potassio, bromo e molti altri minerali. La sua salinità (35 volte superiore alla media) fa si che sia impossibile affondare!!!!!

PENSIONE COMPLETA

17 MARZO MAR MORTO – BOLOGNA

h.06,30 sveglia, prima colazione in hotel e partenza per l’aeroporto di Amman

h.11.10 Partenza del volo Ryanair per Bologna

h.14.15 arrivo a Bologna e rientro in bus a Città di Castello

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE :

1650 euro (gruppo di 20 – 30 persone)

1550 euro ( gruppo da 30 – 35 persone)

Supplemento singola : 450 euro

Adesioni entro il 10 gennaio con acconto di 800 euro e fotocopia del passaporto

La quota comprende:

  • Bus da Città di Castello per Bologna A/R
  • Volo Ryanair A/R
  • 1 bagaglio a mano di 10 kg (55 x 40 X 20 cm) + 1 borsa personale 35x20x20
  • Visto di ingresso e tasse di uscita
  • Sistemazione in hotel 4****/5*****
  • Pensione completa come da programma durante il Tour
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti
  • Bus privato in esclusiva per tutto il tour
  • Il programma di visite indicato con guide in lingua italiana
  • Tutti gli ingressi ai siti archeologici
  • Jeep tour di 4 ore a Wadi Rum
  • Tasse e percentuali di servizio
  • Assicurazione base medico – bagaglio
  • Accompagnatore “Gente in movimento”
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =